Live Arts Week / Gianni Peng  II  un video di Lino Greco


Blended Gaze - GIANNY PÄNG by GIANNY PÄNG

Il blog di neromagazine.it ospita il progetto di critica e rifrazione BLENDED GAZE. In una dinamica di uscita/rientro dal programma di eventi, GIANNY PÄNG, problematizza la presa di parola che si attacca all’“io dico”. GİANNY PÄNG guarda GİANNY PÄNG. Chiasmi specchianti si travasano l’uno nell’altro e fanno coesistere le scritture (appunti, note, reprint, interviste, fotografie, disegni) di diverse figure -critici, osservatori, fotografi- che annegano nella 'persona' di PÄNG, insinuandosi nella processualità live delle opere e nei loro interstizi, per negoziare un posizionamento rispetto all’accadere. Blended Gaze è Irena Radmanovic, Elena Biserna, Luca Mattei, Michelangelo Setola, Piersandra Di Matteo, Giacomo Covacich, Lucia Amara, Elena Pirazzoli & guests.

www.neromagazine.it


Volatile Voices ---> Archive

Live Arts Week II è stato accompagnato dal progetto di live critics e streaming Volatile Voices a cura di Elisa Fontana in collaborazione con Radio Città del Capo. Ispirato al libro di Elizabeth Grosz, Volatile Bodies, ne condivide le istanze decostruttrici ed esploratrici per esplorare nuove possibilità di senso. Volatile Voices è un formato sonoro che parte da un gioco: si chiede ad ogni artista ospite di comporre una frase a partire dall’ultima parola (l’unica visibile) della frase scritta dall’artista precedente. Ne nasce un discorso multi-senso, che attraversa la settimana in una Volatile map radiofonico ora ascoltabile su soundcloud. 

https://soundcloud.com/volatilevoicesgiannypang